3 aprile 2008

riciclatutto ad oltranza..quando l'arte diventa patologica

E' ormai risaputo che io non butto mai via niente, ho tanto di quel ciarpame a casa che finirò per essere sfrattata da esso, c'ho il riciclo nel sangue...è patologico!
Ma come si fa a buttare via qualcosa di cui ne intuisci un futuro utilizzo?
come avrei mai potuto gettare i fazzolettini usati dell'acchiappacolore per la lavatrice?
Avete presente?..Quelli che li metti in lavatrice insieme ai capi colorati...e ad ogni lavatrice ne esce un fazzolettino di colore diverso...
sono così belli! Così versatili! Li puoi lavare, stirare, ci puoi scrivere, li puoi ritagliare ed incollare, sono perfetti per il bricolage! E per preparare tanti economici regalini di Natale :-)
Provare per credere!

2 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Mi scappa da ridere, perchè mi viene in mente la pubblicità della Grey... "ottimo direi"!
Il maggiordomo secondo me, si riferiva ai tuoi utilizzi pazzoidi del prodotto!!!

Sei un mito!

^^

Elena ha detto...

Haaa e i pezzi di fazzolettini di carta che si disfano nel lavaggio li si può utilizzare per la cartapesta!!!
Ihihihihhi
La tentazione anche a casa mia è fortissima,in tutti noi,4 persone che consevano tutto.....
Già la cantina è piena.
AIUTOOOOO