16 febbraio 2010

Evoluzione??? (0.0)

Latte, burro e uova

1969 :
Vai a prendere il latte dal lattaio, che ti saluta, con in mano il bidone in alluminio; prendi il burro fatto con latte di mucca, tagliato a panetti. Poi chiedi una dozzina di uova che sono messe in un vaso di vetro. Paghi
con il sorriso della lattaia ed esci sotto il sole splendente. Il tutto ha richiesto 10 minuti di tempo.

2010 :
Prendi un carrello del cavolo, che ha una ruota bloccata, che lo fa andare in tutti i sensi salvo in quello che tu vorresti, passi per la porta che dovrebbe girare, ma che è bloccata perché un cretino l'ha spinta; poi cerchi il settore latticini, dove normalmente ti ghiacci e cerchi di scegliere fra 12 marche di burro, che dovrebbe essere fatto a base di latte comunitario. E controlli la data di scadenza....
Per il latte: devi scegliere fra vitaminico, intero, scremato, nutriente, per bambini, per malati o magari in promozione, ma con la data di scadenza ed i componenti.... Lasciamo perdere!
Per le uova: cerchi la data di deposizione, il nome della ditta e soprattutto verifichi che nessun uovo sia incrinato o rotto e, accidenti!!! Ti ritrovi i pantaloni sporchi di giallo!
Fai la coda alla cassa, ma la cicciona davanti a te ha preso un articolo in promozione che non ha il codice....allora aspetti e aspetti.... Poi sempre con questo carrello del cavolo, esci per prendere la tua auto sotto la pioggia, ma non la trovi perché hai dimenticato il numero della corsia....
Infine, dopo aver caricato l'auto, bisogna riportare l'arnese rotto e solo in quel momento ti accorgi che è impossibile recuperare la moneta.... Torni alla tua auto sotto la pioggia che è raddoppiata nel frattempo....
E' più di un'ora che sei uscito.
------------------------------------------------------

Fare un viaggio in aereo

1969 :
Viaggi con Alitalia, ti danno da mangiare e ti invitano a bere quello che vuoi, il tutto servito da bellissime hostess: il tuo sedile è talmente largo che ci può stare in due.

2010 :
Entri in aereo continuando ad impigliarti con la cintura, che ti hanno fatto togliere in dogana per passare il controllo.
Ti siedi sul tuo sedile e se respiri un po' forte dai una botta con il gomito allo schienale del vicino. Se hai sete lo stewart ti porta la lista e i prezzi sono stratosferici.
------------------------------------------------------

Michele vuole andare nel bosco all'uscita da scuola. Mostra il suo coltellino a Giovanni, con il quale pensa di fabbricarsi una fionda.

1969 :
Il direttore scolastico vede il suo coltello e gli domanda dove l'ha comprato, per andarsene a comprare uno uguale

2010 :
La scuola chiude, si chiama la polizia, che porta Michele in commissariato.
Il TG1 presenta il caso durante il telegiornale in diretta dalla porta della scuola.
------------------------------------------------------

Disciplina scolastica

1969 :
Fai il bullo in classe. Il professore ti molla una sberla. Quando arrivi a casa tuo padre te ne molla un altro paio.

2010 :
Fai il bullo. Il professore ti domanda scusa. Tuo padre ti compra una moto e va a spaccare la faccia al prof!
------------------------------------------------------

Franco e Marco litigano. Si mollano qualche pugno dopo la scuola.

1969 :
Gli altri seguono lo scontro. Marco vince. I due si stringono la mano e sono amici per tutta la vita.

2010 :
La scuola chiude.
Il TG1 denuncia la violenza scolastica.
Il Corriere della Sera mette la notizia in prima pagina su 5 colonne.
------------------------------------------------------

Enrico rompe il parabrezza di un auto nel quartiere. Suo padre sfila la cintura e gli fa capire come va la vita.

1969 :
Enrico farà più attenzione la prossima volta, diventa grande normalmente,
fa degli studi, va all'università e diventa una bravo professionista.

2010 :
La polizia arresta il padre di Enrico per maltrattamenti sui minori. Enrico si unisce ad una banda di delinquenti. Lo psicologo arriva a convincere sua sorella che il padre abusava di lei e lo fa mettere in prigione.
------------------------------------------------------

Giovanni cade dopo una corsa a piedi. Si ferisce il ginocchio e piange.
La
professoressa lo raggiunge, lo prende in braccio per confortarlo.

1969 :
In due minuti Giovanni sta meglio e continua la corsa.

2010 :
La prof è accusata di perversione su minori e si ritrova disoccupata, si becca 3 anni di prigione con la condizionale.
Giovanni va in terapia per 5 anni. I suoi genitori chiedono i danni e gli interessi alla scuola per negligenza nella sorveglianza e alla professoressa per trauma emotivo. Vincono tutti i processi. La prof. disoccupata è interdetta e si suicida gettandosi da un palazzo. Più tardi Giovanni morirà per overdose in una casa occupata.
------------------------------------------------------

Arriva il 25 ottobre.

1969 :
Non succede nulla.

2010 :
E' il giorno del cambio dell'ora legale: le persone soffrono d'insonnia e
di depressione.
------------------------------------------------------

La fine delle vacanze.

1969 :
Dopo aver passato 15 giorni di vacanza con la famiglia, nella roulotte trainata da una Fiat 125, le vacanze terminano.
Il giorno dopo si ritorna al lavoro freschi e riposati.

2010 :
Dopo 2 settimane alle Seychelles, ottenute a buon mercato grazie ai "buoni vacanze" ditta, rientri stanco ed esasperato a causa di 4 ore di attesa all'aeroporto, seguite da 12 ore di volo.
Al lavoro ti ci vuole una settimana per riprenderti dal fuso orario.

14 febbraio 2010

è di nuovo S.Valentino...

Oggi è S.Valentino....
"Chii??"Mi risponde mio marito..."Oggi è San Valentino.. Rossi! Devo precisare altrimenti non mangerebbe nemmeno i dolcetti fatti apposta a forma di cuore, pur di protestare contro una festa così evidentemente a scopo commerciale.
Ma per i nostri ragazzi innamorati..del romanticismo, S. Valentino è un'occasione che non si può, non si deve perdere, o si finisce nell'oblio degli sfigati.
Mel (18 anni), ieri si è cimentata con il suo primo tentativo di cucinare qualcosa di adeguato per il suo ragazzo, dei dolcetti ovviamente a forma di cuore...pur sapendo che lui delicato di stomaco probabilmente non li avrebbe mangiati.
Voleva fare delle piccole crostatine con la marmellata, a forma di cuore;
Purtroppo (per lei) avevamo un invito a cena dai nostri amici così l'ho lasciata arrangiarsi ai fornelli...verso l'una e mezza, quando siamo tornati sono andata a vedere cosa aveva fatto di buono e ..beh, le crostatine erano bellissime ma tutte bruciacchiate, così ho pensato"queste sono sicuramente quelle che ha lasciato per noi, quelle buone le avrà messe nel sacchetto per il moroso"..
Per sfizio ne ho assaggiata una (scegliendola tra le due meno bruciate), ma era così dura che ho temuto per le mie otturazioni, senza contare che ero così raffreddata che non sentivo nemmeno il sapore, ad occhi chiusi se non avessi saputo che era un dolcetto avrei potuto pensare che stavo sgranocchiando un mattone di casa mia, così l'ho lasciata lì...
La mattina le ho detto che ne avevo assaggiata una, e che forse un'altra l'aveva fatta fuori suo fratello nella razzia delle due di notte...AHHHH!! Apriti cielo!
Si è messa a piangere, a fare la vittima oltraggiata dicendo che le avevo mangiato le migliori "e adesso?? Cosa regalo a Simo che arriva tra mezz'ora?! ..non faccio in tempo a preparare nient'altro! graazie mamma!"
Come al solito è più facile dar la colpa alla mamma anzichè ammettere un "fallimento"...Dico, non è che se non ti assaggiavo quella sarebbero state meno bruciate o meno dure e che è facile prendersela sempre con la mamma...ma al limite puoi sempre dar la colpa a tua madre, che si è mangiata le tue crostatine di San Valentino durante la notte!...
Il giovane è venuto poco dopo a portarle le rose e io ho spiegato che come primo tentativo non era male, anche se dure e buciate, si vedeva che erano fatte con cura...Simone si è spicciato a dire "Sì è vero!"...ha apprezzato lo sforzo ma realisticamente non le avrebbe mangiate,..Melissa mi diceva "beh, magari le portava casa e le mangiano i suoi.."
beh, sapendo che lui mangia solo quello che cucina sua madre e che sua madre è bravissima ai fornelli..mi immagino il sacchetto con il nastrino rosso, con le crostatine bruciacchiate e immangiabili, con o senza la mia colpa...le ho fatto un favore và! Và!

sopra crostatine di S.Valentino di Mel, che fotografate con il flash sembrano meno bruciate...

6 febbraio 2010

Per tirar sù il morale

Dona per tirarti sù il morale t'invito a guardare questo filmato .......
E' da guardare con ironia non con l'occhio dei filmati horror!!
Me lo ha consigliato un'amica vegetariana che ironicamente scherza con i mangiatori di carne.

5 febbraio 2010

l'indignato speciale...

L'Olimpo langue ed oggi OIBO' languo anch'io!(si può dire languo?...o è languisco?)
ho un po' il morale alle ginocchia perchè stamattina oltre alle solite bollette mi sono ritrovata due infauste lettere nella cassetta della posta, IL CONTO DEL PRONTO SOCCORSO! E da quando si paga il pronto soccorso? soprattutto se non è nè pronto nè di alcun soccorso? Ho dovuto andarci due volte prima che mi ricoverassero per vedere veramente cosa avevo! Ho aspettato 4-5 ore ogni volta per poi sentirmi dire "boh,non sappiamo cos'è!" ...E io come una scema ho aspettato dolorante tutto quel tempo solo sperando che mi facessero un'ecografia, ma dopo tante ore mi hanno detto che in pronto soccorso ecografie non ne fanno...in compenso mi hanno fatto i raggi che sono perfettamente inutili in certi casi!
Assurdo! in America anche il più scalcinato studio medico ha uno strumento per l'ecografia, senza contare che è più veloce e innocuo fare un'eco che i raggi!
...Così adesso mi ritrovo il conto di oltre 100 euro e il problema ancora intatto.
Uff!! Non ho avuto nemmeno il tempo di gioire per le ultime tre collane vendute...
:-(((
Perchè ogni volta che si potrebbe gioire arriva una multa o qualche altro accidente a smorzare gli entusiasmi vitali?