30 aprile 2008

Prima Fiera DEA

Ragazze!!!!!
Ho la posta elettronica fuori uso e non ho altro modo di gridarlo al mondo.
Ci hanno prese!!!!
30 e 31 Maggio
1 e 2 Giugno
A Ceolini di Fontanafredda ,ridente paesello del Friuli Venezia Giulia, si terrà la amnifestazione "Artisti in Borgo" e noi ci saremo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Questo è il mio stato d'animo ora,spero che duri per tutto il mese perchè ora c'è da lavorare e produrre.........aiuttoooooooo mandatemi cose belle da montare che non vorrei trovarmi sguarnita.
Appena torna la posta eletronica vi mando tutti i particolari,gli orari le cose che mi richiedono ecc ecc......
mammmmmaaaaaaaaaaaaa mia aiutami tu!!!

28 aprile 2008

Grazie maestra!!

Image and video hosting by TinyPicEcco il primo tentativo!!
Non volevo provarci stasera..in quanto stò subendo gli effetti di una cenetta romantica a base di aspargi e vinello ma.....la tentazione è forte.
Come vedi i tuoi insegnamenti sono stati perfetti!!!!
Grazie Anna!!
Brava Anna!!!

Image and video hosting by TinyPic

A tutti i Blogger dell'Olimpo e della Terra!


Ossessionata dalla manìa di condividere le mie scoperte webbiche, segnalo una goduria scoperta in questi giorni: http://www.scrapblog.com/

Non fatevi illusioni, non vi posso spiegare nulla, perchè è tutto in inglese e io mi muovo per tentativi, ma vi invito a fare altrettanto! ;)

Iscrivetevi al sito e produrrete grafiche scrap tipo queste:

(probabilmente cliccando sulle immagini

dovrebbero ingrandirsi!)

25 aprile 2008


Non capisco perchè le mie animazioni sono statiche e statuarie mentre se le inserisce Anna si muovono e sbirluccicano tutte???

le ho provate tutte !!!

24 aprile 2008

per ridere un pò....


'La moglie obbediente'

C'era un uomo che aveva lavorato tutta la vita, aveva risparmiato tutti i
suoi soldi, e quando si trattava di spenderli

era un vero 'avaro.'


Poco prima di morire, disse alla moglie.... 'quando muoio, voglio che tu
prenda

tutti i miei soldi e li metta nella bara con me.

Me li voglio portare con me nell'aldilà.'


E così si fece promettere con tutto il cuore dalla moglie,

che quando sarebbe morto lei avrebbe messo tutti i suoi soldi

nella cassa con lui.


Beh, poi morì.

Al funerale, era steso nella bara con vicino la moglie, vestita di nero,

seduta affianco alla sua migliore amica. Quando fu finita la cerimonia, e

si preparavano a chiudere la bara, la moglie disse,



'Aspettate un momento!'

Aveva una piccola scatola di metallo;

si avvicinò con la scatola e la mise nella cassa.

Chiusero la bara e la portarono via. E quindi la sua amica le disse,


'Ragazza, sapevo che non eri così tonta da mettere tutto quel denaro

la dentro con tuo marito.'


La moglie fedele rispose,

Senti, io sono una persona credente; non posso tornare sulle mie parole.

Gli ho promesso che avrei messo quei soldi nella bara con lui.'


Vuoi dire che hai messo tutto quel denaro li dentro con lui!?!?!?


'Certo che l'ho fatto', disse la moglie. L'ho preso tutto, l'ho messo sul
mio conto,

e gli ho fatto un assegno....... Se riesce a incassarlo se li può spendere

tutti.'





22 aprile 2008

Ieri, 21 aprile 2008 primo incontro E.A. !

... (mancava la D., ma si spera di provvedere al più presto!) ;)
Un paio d'ore trascorse "chiacchierevolmente"...
La conferma delle mie presupposizioni, ovvero che Elena è una donnina deliziosa, proprio carina, a modo, gentile...
La scoperta di Claudio e della sua simpatia mi hanno impressionata positivamente!
La timida dolcezza di Gloria e la discrezione di Daniele: veramente due bravi ragazzi!
Ovviamente tutto quello che avevo pensato di fare o dire è saltato dal "programma"!
Come in ogni cosa arrivo sempre all'ultimo minuto e l'imprevista giornata di domenica mi ha impedito di attuare quello che avevo pensato di preparare per Elena e Gloria...
La mia infallibile torta di ananas rovesciata, almeno quella sono riuscita a farla, ma non a fotografarla!
Niente di questo incontro è stato fotografato... come nelle migliori tradizioni!!! eheheh




Abbracciamociii!!!

13 aprile 2008

ECCOLO FINALMENTEEE!!! yeee! :-D

Stavo lavando i piatti una sera mentre in tv c'era il "Maurizio Costanzo Show"...di là, una musica sensazionale mi ha rapita dalla cucina e portata con i guanti ancora gocciolanti a sedermi sul divano, di fronte al video...
l'energia e la passione di quel musicista mi ha stregata!

Sono rimasta estasiata, ma non ho afferrato il nome, così ho passato inutilmente giorni e giorni a cercarlo su internet...finchè stasera..eccolo qui! Lino Cannavacciuolo e non Nino vattelapesca.. :-p

..credo di essere diventata una sua fans..non mi era mai successo prima...

12 aprile 2008

La Storia della Matita

di Paulo Coehlo.
Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera.
A un certo punto, le domandò: “Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me.”
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: “E’ vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto.”
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarsi alcunché di speciale.
“Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!”
“Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell’esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.

Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi.
“Dio”: ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà.”
Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E’ un’azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.”
Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un’azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.”
Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.”
“Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione.”

11 aprile 2008

Uomini

Mi è arrivata ieri sera una mail, contenente questo simpatico e veritiero testo:

Intanto...
Quelli bravi, sono brutti.
Quelli belli, sono cattivi.
Quelli belli e bravi, sono gay.
Quelli belli, bravi ed eterosessuali, sono sposati.
Quelli non bellissimi ma bravi, non hanno soldi.
Quelli non bellissimi, bravi e con soldi, credono che stiamo con loro solo
per i soldi.
Quelli belli e senza soldi ci stanno dietro per i nostri soldi.
Quelli belli, non bravissimi e ragionevolmente eterosessuali, non ci
considerano sufficientemente carine per stare con loro.
Quelli che ci considerano carine, che sono abbastanza bravi e hanno soldi,
sono codardi.
Gli uomini che sono ragionevolmente carini, ragionevolmente benestanti,
ragionevolmente bravi, sono timidi e NON PRENDONO MAI L'INIZIATIVA!
Gli uomini che non prendono mai l'iniziativa, perdono automaticamente
l'interesse quando siamo noi a prendere l'iniziativa.

Ma qui è il bello:
Ma chi li capisce questi uomini?
Se sei tenera con loro.... sei una stupida.
Se non lo sei... sei un insensibile.
Se non ti curi del tuo aspetto... sei trasandata.
Se ti curi troppo... vuoi far la civetta con un altro.
Se non lavori... sei una semplice casalinga.
Se lavori (e guadagni più di loro)... si incavolano.
Se devono sempre pagare loro... è un approffittarsene.
Se paghi tu.... si sentono sminuiti.
Se vai a letto con loro.... sei poco seria.
Se non ci vai... non li ami.
Se loro fanno carriera... è per le loro capacità.
Se la fai tu... è perché sei andata a letto con il capo.
Se loro escono con altre... fa parte della loro natura.
Se tu esci con altri... sei infedele.
Se esci con un uomo senza soldi... sei una stupida.
Se esci con un miliardario... sei un interessata.
Se a 30 anni non si sposano.... diventano dei single ricercatissimi.
Se tu a 30 anni non ti sei sposata... ormai hai perso il treno.
Se sei di cattivo umore... sei una nevrotica.
Se lo sono loro... poverini, non li capisci!
Se sei brutta... non ti degnano di uno sguardo.
Se sei bella e intelligente... ti temono.
Se ti fanno le corna e stai ancora con loro... più stupida non potresti
essere.
Se lo fanno e li prendi a calci... non hai pazienza.
Se hanno un amante... è perché a casa loro non trovano ciò di cui hanno
bisogno.
Se l'amante è il tuo... sei una puttana!
Se loro vanno in giro con una più giovane... bravo, bravo, bravo!
Se lo fai tu... è perché hai bisogno che ti facciano il favoretto
Se sono insopportabili... cerca di capirli, hanno avuto una giornataccia!
Se lo sei tu... hai le mestruazioni!

E' VERO O NON E' VERO???


AH! AH! AH!

10 aprile 2008

Mia figlia non mi crede.....

Mia figlia non mi crede che quel grillo salterino è Jovanotti 20 anni fa........e io non posso credere che quello sia il mio idolo adorato Bon Jovi che sembra un giovane scimmione un pò fatto!!!

o__o

Come dice Donatella nel suo post :punti di vista e........anni che passano

PS: Grazie Anna ho capito come caricare i video!!!!

3 aprile 2008

opss.. non riesco a smettere di fimare!

Nonostante io abbia visitano siti con incredibili creazioni in pasta sintetica..dopo aver visto tante meraviglie apparentemente semplici, ma che richiedono una gran laboriosità...
dopo aver constatato che manco di attrezzatura, di materiale e di capacità tecnica, ma soprattutto mi manca il tempo per fare certe cose..
dopo tutto...PERCHE' NON RIESCO A SMETTERE DI FIMAREEEE!!!!!

riciclatutto ad oltranza..quando l'arte diventa patologica

E' ormai risaputo che io non butto mai via niente, ho tanto di quel ciarpame a casa che finirò per essere sfrattata da esso, c'ho il riciclo nel sangue...è patologico!
Ma come si fa a buttare via qualcosa di cui ne intuisci un futuro utilizzo?
come avrei mai potuto gettare i fazzolettini usati dell'acchiappacolore per la lavatrice?
Avete presente?..Quelli che li metti in lavatrice insieme ai capi colorati...e ad ogni lavatrice ne esce un fazzolettino di colore diverso...
sono così belli! Così versatili! Li puoi lavare, stirare, ci puoi scrivere, li puoi ritagliare ed incollare, sono perfetti per il bricolage! E per preparare tanti economici regalini di Natale :-)
Provare per credere!