6 marzo 2008

8 Marzo!!!

Lo sapete ,a me le catene di Sant'Antonio a suon di e-mail non piacciono ma questa meritava proprio....
Rendetevi conto che chi più ,chi meno , siamo fatte proprio così!!!!!!

Mamma e papà stanno guardando la tv quando mamma dice:
'Sono stanca, è tardi, penso che andrò a letto'.
Va in cucina a preparare i panini per l'indomani, sistema le tazza per la
colazione, estrae la carne dal freezer per la cena del giorno dopo,
controlla la scatola dei cereali, riempie la zuccheriera, mette cucchiai e piattini
sulla tavola per la mattina successiva. Poi mette i vestiti bagnati
nell'asciugatore, i panni nella lavatrice, stira una maglia e sistema un
bottone, prende i giochi lasciati sul tavolo, mette in carica il telefono e
a posto l'elenco telefonico.
Da' l'acqua alle piante, vuota il cestino e stende un asciugamano.
Sbadiglia, si stira e va in camera da letto.
Si ferma allo scrittoio per una nota alla maestra, conta i soldi per la gita
e tira fuori un libro da sotto alla sedia.
Firma un biglietto d'auguri per un'amica ci scrive l'indirizzo e scrive
una nota per il salumiere e mette tutto vicino alla propria roba.
Mamma poi si lava la faccia, si mette la crema antirughe, si
lava denti e unghie.
Papà chiama:
'Pensavo stessi andando a letto'.
'Ci sto andando', dice lei.
Mette un po' d'acqua nella ciotola del cane e mette fuori il gatto, chiude a chiave le
porte e accende la luce fuori.
Da' un'occhiata ai bimbi, spegne le luci, raccoglie una maglia, butta i calzini
nella cesta e parla con uno dei figli che sta ancora facendo i compiti.
Nella sua stanza mette la sveglia, tira fuori i vestiti per l'indomani, sistema la
scarpiera.
Aggiunge tre cose alle altre della lista delle cose urgenti da fare
e visualizza il raggiungimento dei propri obbiettivi.
In quel momento, papà spegne la tv e annuncia: 'Vado a letto' .
E lo fa, senza altri pensieri.

Niente di straordinario? Vi chiederete .... perché le donne vivono più a lungo?
Perché sono fatte per i percorsi lunghi (e non possono morire, prima hanno
molte cose da fare).'

Manda questa e-mail a cinque donne fenomenali, lo apprezzeranno.

E poi ... VAI A LETTO!'

Avevo promesso ad Anna che inserivo un'altra lettera ricevuta, ma questa mi sembrava più adatta alla giornata che si avvicina, l'8 Marzo.
Non credo che delle tre DEE ce ne sarà una che lo festeggia come fanno certe donne ,a suon di pizza-danze e spogliarelli ,ma forse sarebbe bene iniziare a festeggiarlo cercando di iniettare un pò di sana collaborazione ai nostri uomini.
Anche perchè come dice la morale della storiella gli allungheremmo la vita.....e noi ci teniamo a loro!!!


5 commenti:

Dona ha detto...

non c'è che dire..sono proprio io...ecco perchè non riesco mai ad andare a letto prima delle due!
mio marito invece non dice mai vado a letto..
dorme.

dopodichè..gli spengo il computer, gli chiudo la finestra, gli butto addosso una copertina, gli spengo la luce...faccio uscire il cane a far pipì..aspetto che entri, chiudo la porta..e vado a letto, non prima di aver riregolato la sveglia e il freezer che si sono staccati quando è mancata la corrente!
per le 2,18 sono sottocoperta e spengo la luce.
:-)
anche perchè alle 7,10 devo svegliare la truppa!

Valentina ha detto...

Ora ho capito perché oggi tante mamme cercano di responsabilizzare i figli maschi...

Dona ha detto...

già! mio figlio si lamenta sempre perchè gli faccio lavare i piatti o fare il caffè...dice che lo trattiamo come uno schiavo e che i suoi amici dicono che gli facciamo fare una vita infame!
quante storie per un lavoretto che fai prima a farlo che a dirlo!

Elena ha detto...

Dona......presto se non sbaglio ci sarà il tuo compleanno ....ho un regalo in mente che potrebbe tornarti utilissimo....
UN GATTO A 9 CODE
hai presente??
E poi......usalo a tua discrezione
;-)

Scarabocchio ha detto...

aaaaaaaahahahah lo specchio della realtà!
Questo siparietto è tragicomico, ma è tutto vero, verissimo, in ogni minimo dettaglio!
Mi ci vedo... e a quanto pare ci vediamo un pò tutte in queste righe...
Ahhhhhh che dura la vita di noi donne...

:)