30 agosto 2008

Questa estate ho letto questo.
La Sciamana
Olga Kharitidi, psichiatra, è nata in Siberia. Tiene corsi e conferenze sulla spiritualità siberiana e sulle vie alternative di guarigione negli Stati Uniti e in molti altri paesi.
Un pò duretto, come tutti gli scrittori Russi ma tutto sommato non ostico.
Io non ho una grande propensione per i Santi,Stregoni,Guaritori,Sciamani vari ma comunque leggo tutto .
Sarebbe bello che tutto potesse essere risolto con la fede,con la concentrazione della mente, ma nel corso degli anni stò diventando sempre più scettica.
In ogni caso ogni persona ha il suo percorso di vita e per quanto strano possa sembrarti può donarti qualche spunto per vivere la tua in maniera più serena anche semplicemente riflettendo su qualche frase .
Le frasi o le parole possono essere anche quelle di un romanzo,non fà niente.
Insomma Olga qualcosa di sincero e vero lo ha scritto , per quanto uno non creda allo sciamanesimo ,merita di essere letto.
Appena posso inserirò la frase che in tutto il libro mi ha colpita di più.
Ora beccatevi questo che è un'altro bel messaggio:

4 commenti:

jim kapla ha detto...

Detto fatto! :)
Grazie dei complimenti... quasi mi faccio la pipi addosso, sono sensibile a 'ste cose! Mi sono un po' perso nei mille blog sotto il tuo profilo, comunque complimenti per i lavori che fai (fate)... Io invece ho intenzione di mettermi a dipingere, se apro un altro blog pittoresco te lo faccio sapere!
A presto!
kapla

Dona ha detto...

bello Elena, sono cose che fanno riflettere...

cristine ha detto...

due anni fa ho venduto tutto quello che avevo, ho comprato un biglietto per l'africa, ho dato emma (il mio amato canecompagnadivita) alla mia migliore amica (in affidamento) e sono partita..
avevo perso il senso della vita, delle cose, della gente..tutto era andato insieme e io non riuscivo più a capire perchè cavolo mi avevano catapultata in questo strano universo.
Sono tornata dall'africa (alla fine sono tornata) e non ho avuto il cosìdetto "maldafrica"..anzi..all inzio l ho detestata..il suo razzismo sfrenato, l ingiustizia, le bugie..insomma..l africa..e poi l'ho ripresa dentro di me..ho adattato le esperienze..ne ho tratto pezzi di vita e ho portato qui il bello di ciò che avevo imparato la.
Là si vive giorno per giorno..e i sogni sono tutto quello che hai..
e qui ci facciamo le seghe mentali se non riusciamo a comprarci l ultimo modello della cinquecento...
Sono tornata in italia prendendomi per mano, e non ho più paura..
il video che hai pubblicato mi ha ricordato l'africa..il senso di impotenza..e la forza che ne deriva..la grande dignità di vivere..e il senso di impotenza..la morte..che è veramente dietro l angolo..e di colpo non mi sono più sentita una disadattata sognatrice ma una fortunata consapevole..
grazie ele, bel pezzo di verità

Scarabocchio ha detto...

L'altro ieri ho guardato questo video e stesso quel giorno ho appreso in tv della morte di Randy Pausch, avvenuta poche settimane fa (25 luglio)!
Non si può commentare con leggerezza questa sua lezione di vita alla vita: preferisco tacere per provare a riflettere!

:)